Gli YouTubers sono il nuovo tipo di celebrità nell’era digitale. Da unboxer a recensori di giocattoli, gli YouTuber sono diventati una parte di successo dell’industria dell’intrattenimento.

Ma cos’è uno YouTuber? Uno YouTuber è semplicemente una persona che produce contenuti per YouTube, la più grande piattaforma di condivisione video del mondo.

Può essere un hobby, uno sfogo per condividere le proprie competenze, fare rete e divertirsi, oppure un lavoro a tempo pieno per pagare le bollette. Se pubblicate regolarmente contenuti su YouTube o vi guadagnate da vivere con i vostri contenuti video, potete considerarvi uno YouTuber!

Oggi, il termine “YouTuber” è spesso associato a creatori e influencer multimilionari. Ma non tutti gli YouTuber guadagnano milioni di dollari.

Alcuni youtuber sono creatori di contenuti che guadagnano grazie alle pubblicità inserite nei loro video da YouTube o attraverso accordi con i marchi. Altri monetizzano i loro canali vendendo prodotti, facendo pagare i contenuti premium o organizzando campagne di crowdfunding. Per uno YouTuber principiante può essere difficile far crescere il proprio canale con tanta concorrenza, ma non è impossibile! Con dedizione e duro lavoro, chiunque può diventare uno YouTuber di successo e fare

Quanti soldi guadagnano gli YouTuber?

Non è facile stimare l’importo esatto, perché non esiste uno YouTuber medio. Tuttavia, ci sono diversi modi in cui possono guadagnare.

Annunci, Affiliate marketing, merchandising, crowdfunding, licenze e sponsorizzazioni sono solo alcuni dei metodi utilizzati dagli YouTuber di successo per guadagnare.

La pubblicità è probabilmente il metodo di guadagno più popolare, perché l’adesione al programma partner di YouTube consente di raccogliere una parte dei proventi degli annunci.

Anche il marketing di affiliazione li aiuta a generare reddito diventando partner di affiliazione per vari prodotti e servizi come nel caso dell’affiliazione Amazon.

Inoltre, il merchandising può giocare un ruolo importante nel successo di alcuni YouTuber: la vendita di tazze, magliette o giocattoli con il proprio marchio può essere molto redditizia.

Il crowdfunding e i servizi di mancia online li aiutano a ottenere entrate extra dal loro pubblico, mentre la concessione di licenze per i loro contenuti ai media può garantire ulteriori fonti di reddito. Infine, i contenuti sponsorizzati dai brand sono un altro modo per gli YouTuber di guadagnare.

Sebbene sia difficile stabilire con esattezza quanto guadagnano gli YouTuber, possiamo affermare con certezza che dipende da molti fattori e che il loro successo dipende dall’uso corretto di tutte le opzioni disponibili.

Pochi semplici passi per diventare YouTuber

Scegli una nicchia

La scelta di una nicchia è un passo importante per ogni aspirante YouTuber.

È l’argomento centrale dei vostri contenuti video e può essere letteralmente qualsiasi cosa.

Per dimostrarlo, diamo un’occhiata ad alcuni degli YouTuber di maggior successo.

Unbox Therapy è uno dei miei preferiti: un canale dedicato all’unboxing e alla recensione di nuovi prodotti come telefoni, tecnologia di gioco e altri articoli di consumo. Con 18,1 milioni di abbonati, Unbox Therapy è uno dei primi 3 canali di unboxing su YouTube e dimostra che non è necessario attenersi agli argomenti tradizionali per avere successo. Un altro grande esempio è Google Pixel, che si concentra su contenuti unboxing relativi ai dispositivi Google Pixel.

Questi due esempi dimostrano che se scegliete una nicchia che vi appassiona, i vostri video si distingueranno dagli altri e attireranno gli spettatori.

Quindi, se state cercando di avviare un canale YouTube, dedicate un po’ di tempo a pensare a che tipo di contenuti vorreste produrre e scegliete una nicchia che possiate davvero fare vostra!

Dai un’occhiata ai concorrenti nella tua nicchia e lasciati ispirare da loro

Conoscere i concorrenti della propria nicchia è un passo importante per diventare uno YouTuber di successo.

Vi aiuta a capire quali tecniche utilizzano per avere successo e come potete adattarle per far risaltare i vostri contenuti.

Ma è anche importante ricordare che non tutto ciò che fanno può funzionare per voi.

Utilizzate la vostra ricerca per identificare gli elementi che determinano il loro successo e pensate a modi creativi per implementare questi elementi nella vostra strategia.

Osservate i concorrenti della vostra nicchia e lasciatevi ispirare da loro, utilizzando ciò che imparate per creare qualcosa di originale e unico. In questo modo avrete gli strumenti necessari per diventare i migliori YouTuber della vostra nicchia.

Conosci il tuo pubblico

Una volta deciso quali contenuti implementare e perché, è importante conoscere il proprio pubblico di riferimento.

Domande come “Chi guarderà i miei video?”, “Quanti anni hanno?”, “Che tipo di lavoro hanno?”, “A che ora del giorno guarderanno i video?”, “Perché li guardano?” e “Cosa ci guadagnano a guardarli?” possono aiutarvi a costruire quella che viene chiamata una persona del pubblico.

Dovresti creare una “buyer Persona” ovvero un personaggio che rappresentare le caratteristiche del vostro, in questo caso, spettatore ideale.

Dare al personaggio un nome, un lavoro, delle motivazioni e persino uno stipendio può aiutarvi a capire meglio chi sono e come indirizzarli. Per conoscere veramente il vostro pubblico, dovete capire chi sono e di cosa hanno bisogno.

Questo aiuta a garantire che i contenuti catturino la loro attenzione e li coinvolgano meglio. Conoscere il proprio pubblico è essenziale quando si cerca di creare contenuti convincenti che risuonino con loro.

leggi anche: come far crescere gli iscritti su youtube

Crea il tuo canale YouTube

Al primo passo della creazione del vostro canale YouTube, non siate tentati di saltare tutti i preparativi necessari e di passare direttamente alla creazione della pagina del vostro canale.

La pagina del vostro canale è come una vetrina che deve essere adattata al vostro stile e al vostro pubblico.

È importante trovare la propria nicchia, definire il motivo per cui si vuole aprire un canale, conoscere il proprio pubblico e capire la concorrenza. Questo vi aiuterà a creare un’esperienza perfetta per i visitatori.

Quando si tratta di costruire il proprio marchio, ci sono alcune cose fondamentali da considerare.

Il nome del vostro canale YouTube deve essere memorabile, unico e adatto allo stile dei vostri contenuti.

Un logo accattivante e pertinente al vostro marchio può fare la differenza. Per rappresentare i vostri video, dovete scegliere un’immagine bandiera appropriata, che sia correlata a ciò che fate ma anche visibile su schermi piccoli.

Inoltre, scegliete una combinazione di colori che funzioni bene sia con il logo che con l’immagine della bandiera.

Tutti questi elementi insieme creano una presenza potente su YouTube e vi aiutano a farvi notare.

Crea un piano editoriale

Quando si tratta di avere un canale YouTube di successo, la creazione di un piano editoriale è essenziale.

Avere un’idea di quali contenuti si vogliono produrre e quando può aiutare a mantenere la rotta e la motivazione.

Anche se la tentazione di tuffarsi subito nelle riprese e nel montaggio può essere forte, pianificare i contenuti in anticipo vi farà risparmiare tempo ed energie nel lungo periodo.

Creare un calendario dei contenuti non deve essere difficile o noioso. Fate un brainstorming di idee, scrivete gli argomenti che vi interessano e fate ricerche sui trend del momento.

Potete anche creare dei temi per ogni settimana o mese per mantenere le cose interessanti e darvi più opportunità di essere creativi.

Ricordate che la coerenza è fondamentale: ponetevi un obiettivo e rispettatelo.

Assicuratevi di rivedere periodicamente il vostro programma di contenuti per assicurarvi che stia servendo allo scopo e che possiate mantenere il vostro programma di pubblicazione senza esaurirvi. Con il giusto piano di contenuti, sarete sicuri di lasciare il segno su YouTube in poco tempo!

Pubblicare il tuo primo video

Avete fatto molta strada: avete definito la vostra nicchia, costruito un calendario dei contenuti, sceneggiato e prodotto i vostri video.

Ora è il momento di pubblicare.

Questa è la parte più emozionante dell’intero processo! Avete lavorato sodo e siete finalmente pronti a pubblicare il vostro primo video su YouTube.

Tuttavia, non lasciate che l’eccitazione offuschi il vostro giudizio. La qualità è fondamentale quando si tratta di produrre video per YouTube.

Le persone hanno aspettative molto alte quando si tratta di contenuti che guardano e se non riuscite a soddisfarle, le vostre possibilità di successo affonderanno più velocemente di quanto possiate dire “pubblica il mio primo video!”.

Quindi, prima di premere il pulsante di pubblicazione, assicuratevi che il vostro video soddisfi gli standard di qualità dei vostri spettatori.

Dedicare del tempo alla produzione di video di qualità vi permetterà di avere successo come YouTuber. Quindi, avanti, premete quel pulsante di pubblicazione e preparatevi all’emozionante viaggio per diventare uno YouTuber di successo!

leggi anche: quale attrezzatura usare per fare video su YouTube

Scalare la tua influenza su YouTube

Se volete diventare YouTuber di successo, è importante imparare a scalare la vostra influenza su questa piattaforma.

Affidarsi esclusivamente alla ricerca organica e ai consigli degli algoritmi non sarà sufficiente per far crescere il vostro canale.

Più contenuti avete, più alte saranno le possibilità che le persone vi trovino su YouTube. Con più contenuti, i vostri spettatori avranno anche qualcosa di nuovo da guardare ogni volta che visiteranno il vostro canale.

Un altro modo per aumentare la vostra portata è quello di fare rete con altri YouTuber della stessa nicchia.

La promozione incrociata dei contenuti dell’altro attraverso i social media o la menzione dei canali dell’altro nei video sono ottimi modi per attirare nuovi spettatori.

È anche importante utilizzare le tecniche SEO YouTube per aumentare la visibilità. L’ottimizzazione dei titoli, la scrittura di descrizioni e l’uso di tag pertinenti possono contribuire ad attirare l’attenzione sui vostri contenuti.

Infine, non dimenticate il potere delle collaborazioni! Sono uno strumento eccellente per promuoversi e acquisire autorità nella propria nicchia. Trovate influencer nel vostro settore che possano collaborare con voi e creare insieme contenuti straordinari. Questo vi aiuterà ad aumentare la vostra influenza su YouTube e a raggiungere un pubblico più ampio.

Interagisci con la tua community

Interagire con la propria community è essenziale per diventare uno YouTuber di successo.

Sebbene la creazione di contenuti e la loro promozione siano importanti, è ancora più importante mostrare ai propri spettatori che si apprezzano i loro commenti e le loro domande.

Questa interazione è ciò che vi aiuta a costruire la fiducia, l’influenza e, in ultima analisi, la monetizzazione dal vostro canale.

Pertanto, è essenziale dare priorità all’interazione con la vostra community: rispondete ai commenti, rispondete alle domande e partecipate alle conversazioni.

Quando le persone sentono che state ascoltando, sono più propense ad acquistare le cose che consigliate.

Quindi, se volete essere uno YouTuber di successo, non dimenticate di interagire con la vostra community!

Sfrutta l’analisi dei dati di YouTube

Sfruttare l’analisi dei dati di YouTube è un ottimo modo per misurare il successo e l’insuccesso dei vostri video, oltre a capire chi li guarda e dove.

L’analisi regolare di questi dati può aiutarvi a individuare ciò che funziona e ciò che non funziona, in modo che sappiate dove impiegare maggiori sforzi ed energie per realizzare video migliori.

Inoltre, potete usare i dati per capire perché i vostri video di maggior successo stanno andando così bene, consentendovi di replicare quel successo in futuro. In definitiva, l’analisi di YouTube è uno strumento prezioso per tutti i creatori di video che vogliono lasciare un’impronta duratura.

Quindi, se non state ancora sfruttando l’analisi dei dati di YouTube, è ora di iniziare!

Collabora con altri YouTuber

Collaborare con altri YouTuber è un modo straordinario per espandere la portata del proprio canale.

Anche se può sembrare controintuitivo, collaborare con altri creatori della propria nicchia può essere estremamente vantaggioso per entrambe le parti.

Quando uno YouTuber invita un altro a comparire sul suo canale, è una grande opportunità per il principiante di imparare dal maestro e di essere esposto al suo pubblico allo stesso tempo. Inoltre, entrambi possono godere di un maggior numero di visualizzazioni quando gli spettatori possono guardare due canali contemporaneamente!

Vale la pena di considerare la collaborazione come un mezzo per aumentare il coinvolgimento e far crescere la propria presenza su YouTube se si è bloccati in una situazione di stallo.

Quindi non esitate: uscite, trovate altri YouTuber nella vostra nicchia e collaborate!

Torna su