Web Marketing la guida per iniziare

web marketing guida per iniziare

Finalmente ci siamo! Siamo nell’era del digital o meglio del digital marketing o web marketing.


Chiunque ormai ha finalmente ben compreso quanto sia importante essere presenti sul web in modo solido ed autorevole. Sembra veramente lontano il periodo in cui si pensava che sarebbe stato impossibile vendere i prodotti presenti in magazzino grazie ad una semplice pagina web o ancora che fare consulenza web marketing online era da escludere. Eppure oggi ci siamo e non possiamo più farne a meno.

Questo ha ovviamente incrementato in modo esponenziale la corsa da parte di aziende e di freelance ad ottenere competenze in ambito digital e sopratutto competenze di web marketing così da potersi muovere con destrezza.

Web Marketing cos’è?

Anche viene semplice pensare che il web marketing o digital marketing o ancora il marketing online possa essere la trasposizione del marketing sul web non è così semplice pensare a come utilizzare certi processi o strategie per ottenere lo stesso risultato.

E’ forse più corretto dire che viene utilizzato il web per attualizzare campagne di marketing e strategie pubblicitarie per generare vendite, lead e conversioni in generale.

Quindi per dare una definizione più completa:

Il web marketing: E’ l’insieme di tutte le azioni di marketing e strategie che utilizzano le potenzialità della rete per ottenere risultati tangibili e misurabili.

Qual è il ruolo del marketing digitale?

Mentre il marketing tradizionale può utilizzare il cartaceo, la TV, la Radio o il telefono il web marketing viene fatto nel mondo elettronico o meglio digitale e questo si traduce in un notevole abbassamento dei costi a fronte di un aumento del coinvolgimento del pubblico di destinazione.

Il web marketing si concentra su email, video, siti web, ecommerce, blog, articoli digitali, immagini, social, condivisioni, automatismi, libri digitali e ad una raccolta immediata di dati utili a migliorare le performance di qualsiasi campagna, cosa che con il marketing tradizionale era molto difficile, se non quasi impossibile.

Per farti un esempio, immagina l’effetto di un cartellone pubblicitario posto in una strada della tua città e prova a metterlo a paragone di una pubblicità che gira prima di un video che stai per guardare su Facebook, YouTube etc… Un mondo completamente differente che da opportunità incredibilmente più grandi rispetto al marketing tradizionale.

Oggi per essere competitivo come imprenditore, come libro professionista e come brand non puoi fare a meno delle strategie di digital marketing perché la gente si aspetta di leggere un post o di vedere una condivisione sui social o un video per sapere di più sul tuo marchio o sui tuoi prodotti e questo non può essere trascurato o meglio se viene trascurato può causare il crollo totale della tua attività.


Come si sviluppa un piano di web marketing?

Ovviamente non è di certo creando una pagina su Facebook o inserendo un post sul tuo profilo privato o ancora scrivendo su un gruppo whatsapp che puoi raggiungere traguardi infatti questo non solo è alla portata di tutti ma non produce nessun risultato se non accompagnato da una strategia di web marketing ben strutturata.

Abbiamo detto che il web mktg o digital marketing è definito dall’utilizzo di strategie e tattiche capaci di connettere il tuo marchio al possibile cliente. L’intento è quello di ottenere la conversione desiderata ma per raggiungere questo obiettivo è necessario capire qual è il percorso che fa, all’interno del processo di acquisto o di informazione, il nostro possibile cliente così da veicolare il messaggio giusto in base al momento in cui si trova.

Se per esempio ha già deciso quale prodotto vuole comprare ma gli serve solo capire quale modello si addice di più alle sue esigenze allora è più corretto mandare un messaggio che possa aiutarlo a completare la sua scelta piuttosto che una semplice pubblicità per ricordare il marchio.

web marketing e digital marketing

Questo è ovviamente possibile attualizzando un piano di web marketing che segue il cliente passo passo con dei messaggi sempre più mirati.

Tutti i marketers online hanno un piano strategico e conoscono bene le fasi che possono permettere a qualsiasi marchio o azienda o professionista di il proprio target e con campagne di web marketing mirate i professionisti del marketing possono aiutare in modo significativo a raggiungere l’obiettivo desiderato.

Esempio di piano di web marketing:

per fare un piccolo esempio, un marketer per raggiungere il pubblico di riferimento potrebbe scrivere degli articoli che parlino del beneficio che un prodotto può dare al proprio cliente e come può aiutarlo a risolvere un problema specifico.

Successivamente potrebbe sponsorizzare l’articolo sui social tramite l’advertising mostrando questo articolo a persone che potenzialmente potrebbero essere interessate a risolvere quel determinato problema.

A questo punto potrebbe, attraverso i dati, capire quali sono le persone che hanno interagito con la campagna pubblicitaria e che hanno mostrato più interesse (per esempio tutti quelli che hanno letto almeno un buon 80% dell’articolo) e potrebbe mostrare un secondo messaggio che fa mostra come il prodotto del suo cliente non solo risolve il suo problema ma lo mette anche al riparo da altri problemi che normalmente si presentano.

A questo punto non solo può proporre il prodotto mandandolo ad una pagina di acquisto ma può monitorare il suo comportamento agendo sulle sue azioni. Ad esempio se mette il prodotto al carrello e non completa l’acquisto con un automatismo è possibile inviargli una mail o un avviso per ricordargli di completare l’ordine.

Ognuna di queste piccole azioni, può essere monitorata, analizzata e deve far parte del processo che permetterà alla campagna di marketing digitale di ottenere performance sempre più elevate.

Un po differente rispetto al cartellone pubblicitario di prima vero?

Sembra impossibile? eppure questa è una strategia base che qualunque consulente web marketing o agenzia web marketing può mettere in moto con un po’ di impegno e il giusto mindset.

Tipologie di Web Marketing

Ottimizzazione per i motori di ricerca SEO

La SEO o Search Engine Optimization rappresenta l’insieme di tecniche che permettono ad un sito web (blog, ecommerce, forum etc…) di essere presente e visibile all’interno dei motori di ricerca affinché quando un utente fa una domanda al motore di ricerca lui possa rispondere includendo il sito ottimizzato. Ovviamente se in line con la domanda fatta dall’utente.

Ovviamente esistono diverse tecniche che possono aiutare un sito web a raggiungere questo ambizioso traguardo e possono essere classificate in:

  • SEO On Page
    Dove il professionista SEO si concentra sul contenuto e fa si che possa includere i termini di ricerca corretti, le immagini, che vengano rispettati i meta e che tutto sia al posto giusto per essere indicizzato e posizionato dal motore di ricerca nel più breve tempo possibile e nel migliore dei modi ( leggi l’approfondimento su come ottimizzare in contenuto per essere visibile su Google).
  • SEO Off page
    Qui il professionista SEO cerca di aumentare tutti quei segnali esterni che possono far crescere il ranking (leggi l’articolo sui fattori di ranking) ovvero il potenziale di posizionamento di un sito web. Fanno parte di questa tecnica la link building la digital PR
  • SEO tecnica
    Rientrano a far parte di questa tecnica tutte le operazioni e le attività volte a far performare il sito sul web. Quindi aumentare la velocità del sito, utilizzare i giusti markup SEO, implementare correttamente il codice etc…

Inbound Marketing o Content Marketing

Questa tecnica, in coppia con l’ottimizzazione SEO, utilizza i contenuti per arrivare al target interessato offrendo informazioni ad hoc. Ha lo scopo di accrescere la consapevolezza del marchio, di far crescere il traffico organico, di generare contatti, lead e clienti. E’ una delle migliori tecniche a lungo termine infatti se implementata nel modo corretto può far raggiungere traguardi considerevoli.

Rientrano a far parte del content marketing i seguenti formati e strumenti.

  • Post e articoli su blog
  • Storytelling
  • Ebook e white paper
  • Infografiche
  • Immagini
  • Video
  • Podcast
  • Email

Email Marketing

Tutte le tecniche di marketing che utilizzano le email rientrano in questa categoria. Attenzione perché fare email marketig non vuolo dire semplicemente raccoglierere e spedire mail infatti esistono diverse modalità e tecniche che vengono utilizzate sia lato scrittura delle mail che invio con automazioni anche molto complesse (email marketing automation).
Rientrano nella sfera dell’email marketing le newsletter, i follow-up, gli auto responder, mail di benvenuto, mail promozionali, mail transazionali etc…

Automation Marketing

Il web marketing permette ai professionisti di accedere a degli strumenti incredibili che permettono di automatizzare alcune parti della strategia che possono essere ripetitive.

Per esempio chi fa email marketing può creare un flusso di comunicazione digital che parte dal momento della registrazione dell’utente e che una volta impostato si mette in funzione e recapita le mail in modo automatico senza l’esigenza dell’intervento umano.

Oppure si possono organizzare e pubblicare post sui blog o sui social media in modo del tutto automatico con l’ausilio di determinati software esattamente quello che fanno le agenzie di social media marketing.

L’automation marketing è veramente potente e non ha limiti di alcun tipo è più passa il tempo e più siti come Zapier o Integromatt, che collegano la maggior parte dei servizi presenti in rete permettendo ai marketers di compire azioni complesse in modo molto semplice, diventano sempre più grandi e forti. Basta impostare tutto e poi funziona da solo.

Contenuto sponsorizzato

I contenuti sponsorizzati stanno sempre più prendendo piede all’interno del marketing online. Uno degli esempi più popolari è l’influencer marketing dove un’azienda paga un influencer, instagrammer, tictoker, YouTuber etc.. per parlare, in modo natural, del suo prodotto.

Ormai siamo talmente abituati a questo genere di pubblicità online che neanche ce ne accorgiamo quasi più.

Social Media Marketing

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Instagram
  • Snapchat
  • Pinterest

Affiliate Marketing

Ho già parlato di affiliate marketing e di quanto questa tecnica possa essere incredibilmente potente sia per gli affiliati che per le aziende che danno il loro prodotto in affiliazione. In poche parole funziona come i rappresentanti.

Da un lato ci sono aziende che ti permettono di vendere il loro prodotto e dall’altro gli affiliati che si organizzano per venderlo con infinite tecniche di web marketing.

Pay per click PPC

Questa tecnica, anche se può sempbrre molto semplice, racchiude infinite strategie. ci sono differenti modi di fare pubblicità sul web e a volte i modi cambiano in base alla piattaforma che utilizzi. Rientrano in questa categoria:

  • Facebook Ads
  • Twitter Ads
  • Youtube Ads
  • Google Ads
  • Linkedin Ads
  • Pubblicità native o native advertising

Qual è il ruolo del web marketer?

I marketer digitali portano un grande fardello. Loro hanno il compito di portare a casa le conversioni che a volte possono essere semplici e a volte molto complicate.

Per far questo il professionista di online marketing o meglio il web marketing manager si basa sui dati e sul comportamento utente concentrandosi su delle metriche chiamate anche KPI che indicano quanto una campagna o un’azione di marketing sul web sta performando.

Il marketing digitale funziona per tutti?

Il web marketing è adatto a tutte quelle realtà che possono comunicare la propria strategia attraverso il web e che hanno un obiettivo che è possibile quantificare attraverso strumenti online.

Quasi tutte le realtà possono utilizzare tecniche di web marketing anche solo per creare la consapevolezza del marchio o per aumentare la forza del brand.

Dipende poi dagli obiettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su