Rank Math: Plugin SEO per WordPress

Quando si realizza un sito web con WordPress, con l’intento di posizionarlo su Google, la prima cosa a cui si pensa, dopo aver installato è proprio quella di installare Yoast.

Si proprio lui, il plugin che ormai tutti criticano per la funzionalità del semaforo ma che cmq tutti utilizzano nella versione free anche su progetti importanti, siano essi progetti editoriali o store online.

L’idea di installare un plugin per completare le azioni SEO all’interno di WordPress nasce dal fatto che, “nativamente” WordPress, non ingloba queste funzionalità e quindi in qualche modo, chi lo installa ne ha bisogno.

Certo si potrebbe tranquillamente mettere mano al codice e con qualche piccolo sforzo, si potrebbero integrare le funzionalità basiche senza per questo dover installare alcun plugin, ma non è così semplice o immediato, e sopratutto volendo realizzare più siti, nascerebbe sempre l’esigenza di avere tutto pronto e quindi anche noi finiremmo per realizzare un  plugin hahah 🙂

Detto questo, oggi ti voglio parlare di un plugin che non solo mi ha colpito, ma che dopo averlo installato ho, con piacere apprezzato per la sua completezza e per il suo wizard (procedura guidata) che mi ha permesso di fare la migrazione senza perdere alcuna impostazione e in più di eliminare qualche plugin.

Certo, mettendomi nella testa di chi ha realizzato il plugin, si è sicuramente dovuto scontrare con una grossa gatta da pelare, ovvero quella di andare a sostituire l’installazione di altri plugin come yoast che ormai è presente nella maggior parte dei siti realizzati con WordPress.

Quindi un mport automatico delle impostazioni già create dall’utente e dei dati inseriti, era doveroso per poter entrare nel mercato con una certa classe.

Devo dire che non solo lo ha fatto benissimo, ma quando ho installato il plugin, ha rilevato anche altri plugin come “redirection” ha importato tutti i dati che erano stati inseriti in precedenza e lo ha disattivato, offrendomi le stesse funzionalità tutte in un unico pannello, ovviamente tutto questo dietro il mio permesso 🙂

Mi ha stupito molto, perché fino ad ora tutti i plugin erano solo ed esclusivamente delle emulazioni di quello che c’era già in commercio e quindi non aveva neanche senso provarli o installarli.

Si chiama Rank Math  il plugin SEO per WordPress di cui ti sto parlando realizzato da Mythemeshop  definendolo il miglior plugin SEO WordPress.

Come ti dicevo prima, questo plugin praticamente si configura da solo e al momento dell’installazione verifica le impostazioni del tuo sito e consiglia le impostazioni ideali per ottenere migliori prestazioni, ammaliandoti con un’interfaccia semplice e piena di funzionalità che ti lasceranno a bocca aperta.

Quali? Vogliamo parlare dell’integrazione dei dati con la search console, il rilevamento automatico ddei 404, la completa gestione dei redirect, il supporto ai rich snippet articolo, prodotto, ricetta, eventi, Knowledge Graph,  video e local e amcora, sitemaps per google news, analisi della link building interna e strumenti di analisi SEO e un casino di altre funzionalità che per elencarle ci vorrebbe un blog intero.

Immagino ti sia venuta voglia di guardare il plugin in funzione, quindi i consiglio di scaricarlo e poi farmi sapere cosa ne pensi.

ps puoi anche visitare il loro gruppo su facebook

Alla prossima )

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *