Gutenberg il nuovo editor che rivoluziona il modo di scrivere post e pagine su WordPress

Con l’aggiornamento di WordPress alla versione 5.0 Automattic ha introdotto all’interno del nostro amato CMS, un editor nuovo di pacca. Non si tratta di un aggiornamento di poco conto bensì di un cambio radicale sul modo di concepire la scrittura di un post. L’editor nuovo si chiama Gutenberg e basa la sua forza sulla costruzione di blocchi all’interno del post.

WordPress con Gutenberg sta facendo un notevole passo avanti verso la realizzazione di layout personalizzati efficienti e di grande impatto.

Prima con TinyMCE potevi solo scrivere e inserire elementi multimediali adesso invece puoi inserire blocchi reattivi che si adattano facilmente a qualsiasi tema, facili da inserire e molto intuitivi.

Probabilmente per chi, come me, passa dall’editor tradizionale a questo, soffrirà un po in fase di migrazione ma dopo qualche giorno di utilizzo tutto passa e ti innamorerai anche tu.

Con il nuovo editor puoi dividere il contenuto in diversi tipi di blocchi come paragrafi, punti elenco, immagini, e altro come puoi vedere dall’immagine a sinistra e in più puoi trascinare, rimuovere e scambiare parti del post o della pagina con un semplice click del mouse.

Ogni blocco si comporta in modo differente e puoi customizzarlo a tuo piacere.

Da parte mia WP sta andando sempre più avanti e sembra voler competere con realtà già presenti sul mercato che hanno dato spazio alla scrittura agevolata.

E’ bene comprendere che Gutenberg non toglie nulla a ciò che eri abituato ad utilizzare, piuttosto aggiunge funzionalità che prima potevi solo sognarti come l’inserimento dei widget all’interno del post.

Nell’immagine a fianco puoi notare come sia possibile lavorare con l’editor html per i più nostalgici o per i maniaci della pulizia all’interno del testo.

Se ancora non sei riuscito a switchare al nuovo sistema di scrittura e hai utilizzato il plugin per disattivare Gutenberg ti consiglio di iniziare a disinstallarlo e familiarizzare con il cambio epocale che sicuramente ti tornerà utile e non vorrai mai più mollarlo.

Se vuoi capire fino in fondo come utilizzare Gutenberg e se hai voglia di leggere e spulciare una guida step by step, ti consiglio di guardare questo Block Editor Handbook

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to Top