Come fare Topic Research – Tecnica evergreen che puoi utilizzare anche subito

Se sei iscritto alla mia newsletter, avrai sicuramente notato che, attraverso un semplicissimo foglio di Google ho chiesto all’intera lista di esprimere la propria preferenza in merito agli argomenti da trattare sul mio blog.

Sai perchè ho fatto questo? è semplice, perché in un certo senso mi sono stancato di pensare alla SEO come uno schema ciclico che prevede sempre gli stessi passaggi e che rende tutti i progetti presenti sul web simili.

Quando ho deciso di aprire il io blog, l’ho fatto con un’idea in testa: condividere idee e informazioni per stimolare il dialogo e l’inventiva.

Ad oggi in me non è cambiato nulla, però, se ci fai caso, basta un attimo per farti cadere dentro il vortice che ti porta ad uniformarti al resto dei blog con i soliti step meccanici e serrati: crea la buyer persona, crea una buona struttura del sito, fai keyword research , crea contenuto etc..

Tutte cose belle, sicuramente! ma se dovessi basare il mio blog solo su questo, penso che lo renderei uguale ad altri 100mila blog che ci sono in giro e quindi preferisco utilizzare la testa piuttosto che ripetere sempre gli stessi step.

Poco sopra, ti ho scritto del foglio Google che ho mandato alla mia intera lista di contatti. Ecco la mail che ho inviato

Sai cosa ho prodotto questa mail?

Un file pieno di idee e suggerimenti che provengono dalle persone che mi seguono e che hanno il piacere di leggere i miei post e che hanno trovato il tempo di suggerirmi che temi trattare e in che modo affrontarli per chiarire i loro dubbi e le loro perplessità. Una splendida tecnica per individuare topic

Fantastico. Se non avessi utilizzato questa tecnica di marketing, avrei potuto solo utilizzare i soliti strumenti e le solite tecniche per ipotizzare articoli interessanti per la mia nicchia e invece adesso ho delle linee guida precise sulle quali focalizzarmi così da condividere articoli che al 100% saranno ben graditi da chi si è iscritto.

Spero che questo post possa farti accedere l’ennesima lampadina, così da renderti sempre più libero e meno schiavo di ragionamenti comuni che vengono divulgati sui social network più blasonati.

Per questo post è tutto. Semplice, veloce, non revisionato ma pieno di idee 🙂

PS se non sei ancora iscritto alla mia newsletter PENTITI SIN DA SUBITO! e cerca di redimerti procedendo alliscrizione immediata 🙂

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to Top