Crea la tua mailing list

Qualche giorno fa ho avuto il pacere di parlare con Roberto, un ragazzo che sta facendo di tutto per diventare un imprenditore digitale studiando ogni cosa gli capiti sotto mano con l'unico obiettivo di riuscire a guadagnare.

Mi ha raccontato delle sue idee e mi ha parlato dei task che si è prefissato di smarcare a breve tempo per raggiungere il suo obiettivo.

Una mente molto lucida che cerca di districarsi fra le mille strategie che il cervello riesce a pensare quando si lascia libero di osare.

Roberto mi ha chiesto di tutto. Mi ha fatto domande su domande in merito a come sia possibile, ai giorni nostri far partire un'attività sostenibile sul web perché nonostante tutte le idee che ha e che vuole attualizzare, non ha ancora ben chiaro in che maniera partire.

Gli manca un tassello! Mi chiede: Appena avrò tutto pronto, come potrò arrivare alle persone? Come riuscirò a farli arrivare alle mie offerte e alle mie proposte.

Poi mi ha raccontato di offerte e di possibili guadagni che avrebbe potuto e voluto realizzare vendendo il suo prodotto/servizio online.

Voglio dire, lui ha le idee chiare, un prodotto da creare e delle offerte in mente e ovviamente non vede l'ora di iniziare a creare la sua attività online ma solo quando si è reso conto di essere vicino al pubblicare tutte le sue idee gli sono venuti dei dubbi.

In effetti si è reso conto che ha dato per scontato che le persone avrebbero raggiunto le sue offerte e che avrebbero comprato senza problemi Wow! questo è il web che sognano tutti caro Roberto ma caspita!! non funziona così.

Costruisci la tua mailing list

La prima cosa che devi creare per far si che la tua offerta possa funzionare è proprio il tuo pubblico.

E incredibile! adesso apro una piccola parentesi di sfogo, perché mi sto sempre più rendendo conto che sono veramente tanti gli imprenditori che hanno ancora bisogno di comprendere in che maniera sia possibile creare relazioni durature con le persone che potrebbero diventare tuoi clienti.

Queste chiacchierate mi fanno veramente un gran bene. Mi permettono di vedere con i miei occhi quanto sia ancora necessario discutere dell'importanza che ha la costruzione del tuo pubblico affinché la tua attività online o la tua idea imprenditoriale possa diventare una solida realtà.

L'illusione del successo sui social

Non so quale sia la ragione per cui in molti pensano che i social siano la panacea di tutti i mali e che un giorno i tuoi post diventeranno virali fino a raggiungere tutti e a farti vendere milioni di euro di prodotti.

Quindi si parla di "mi piace" di Visualizzazioni e di commenti sui post creati sui social network dove spesso la comunicazione è mordi e fuggi e quello che scrivi oggi dopo 2 giorni non esiste più.

scommetto che anche tu hai visto l'ennesimo guru fare un video e poi lo hai perso di vista o ancora hai letto un post importante su un blog ma non ti ricordi neanche che blog era.

Per te ha un senso tutto questo?

Se faccio 1000 visualizzazioni vuol dire che domani guadagnerò dei soldi certi? che venderò i miei prodotti o i miei servizi?

Veramente... non so da dove viene questa idea diffusa, ma sono qui per dirti che non funziona assolutamente così anche se la maggior parte degli imprenditori online tende a seguire queste strategie assurde.

Cos' è il pubblico? 

Il TUO pubblico è l'insieme di persone che conoscono te, il tuo marchio o brand. Sono le persone che ti cercano che ti pensano e che hanno bisogno di te per risolvere i loro problemi o ottenere delle risposte.

ergo

non sono i "mi piace o i follower a pagarti le bollette no? questa è la realtà.

Un pubblico vero che sia pronto a leggere i tuoi messaggi, acquistare i tuoi prodotti, servizi etc... ecco cosa ti serve.

Non è difficile no? eppure magari anche tu hai pensato di iniziare proprio pubblicando un post su Facebook o su un altro social...

Ancora oggi mi ritrovo a parlare con creatori di contenuti, creativi e grandi imprenditori che non prendono neanche in considerazione il primo step essenziale per avere buone probabilità di riuscita sul web ovvero la realizzazione di una lista di contatti a cui poter parlare e con cui poterti confrontare anche ogni giorno in merito ad argomenti dove il tuo supporto potrebbe dare una svolta sostanziale.

Ti ritrovi in quello che ho detto finora?

Fantastico allora con tutta probabilità quello che sto per dirti potrebbe darti un aiuto veramente grande e io sono veramente felice di farlo.

Crea la tua Mailing List

Avere una lista di invio mail è veramente importante.

E' forse la cosa più importante che tu debba fare prima di qualsiasi altra azione perché è proprio attraverso la lista di contatti che potrai controllare il tuo traffico e potrai mostrare le tue pagine, le tue offerte alle persone a cui interessano.

Ovviamente avere una lista contatti non vuol dire raccogliere più mail possibili altrimenti ci ritroveremo un contenitore di mail che non ci servirebbe a nulla se non a perdere tempo.

Ricordati che le metriche che devi monitorare sono le conversioni, le vendite etc... avere una lista di 20mila contatti non vuol dire che avrai vendite assicurate ecco perché per creare la lista ti devi preoccupare di:

  • Avere un software di gestione mail
  • Creare le giuste pagine di acquisizione contatto
  • Trovare la comunicazione giusta per ottenere il pubblico giusto
  • Non focalizzarti su metriche che non hanno senso

Qualche giorno fa ho creato una nuova lista partendo da zero e sai cosa? Ho rispettato tutte le regole per creare qualcosa ad hoc per il pubblico che volevo intercettare e al decimo contatto registrato ho fatto la prima vendita? Incredibile?

Io dico di no e ovviamente dico anche che per arrivare a questi livelli hai bisogno di comprendere fino in fondo come sia possibile ma l'importante è che ti sganci da questa ridicola ossessione a fare like, iscritti etc...

Quale software utilizzare per creare la tua prima newsletter?

Esistono infiniti software che ti permettono di creare la tua lista di contatti, quello più utilizzato e che puoi utilizzare sin da subito in modo gratuito è Mailchimp che con l'account base ti permette di registrare fino a 2000 contatti e inviare fino a 10mila mail al mese.

Io stedsso ho utilizzato mailchimp e mi sono trovato molto bene ma poi sono passato ad Active Campaign e ho deciso di utilizzarlo perchè mi permette di creare delle automazioni di cui ti parlerò in seguito altrimenti rischio di confonderti 🙂

Come faccio a far iscrivere i miei contatti?

Appena avrai deciso quale software utilizzare per creare la tua mailing list, potrai passare al secondo step che possiamo dividere fasi sequenziali.

Fase 1: Lead magnet - Crea il tuo magnete

Devi creare un lead magnet ovvero un "magnete" un qualcosa che le persone possano scaricare o ottenere dopo aver inserito la loro mail e che sia strettamente legato all'argomento che tratterai all'interno della tua lista contatti.

Questo è un passaggio che la maggior parte dei marketer affronta in modo sbagliato creando liste dal valore nullo solo per il piacere di avere grosse liste ma... come ti ho detto poco fa nell'ultima lista creata, alla decima iscrizione ho fatto una vendita.

Questa strategia è l'unica che dovresti attuare e mettere in azione anche da oggi stesso ma solo a patto che riuscirai a trovare la migliore soluzione per offrire qualcosa di veramente utile a chi dovrà fornirti la sua mail.

Pere creare liste ad alto impatto e veramente redditizie, prova a tgenere a mento quanto segue:

  • Le persone che si iscrivono non sono stupide
  • Le persone che si iscrivono scaricheranno e visualizzeranno il tuo lead magnet
  • Se il tuo lead magnet sarà di scarsa fattura ti abbandoneranno alla prima mail
  • Se non nutrirai la lista le persone si dimenticheranno di te e si cancelleranno appena ne avranno la possibilità
  • Con il Magnete devi far vedere chi sei e dimostrare che tu e il tuo brand siete una vera potenza

Fase 2: Pagine di Opt-in - Crea Pagine ad Hoc per far iscrivere i contatti

questa tipologia di pagine si chiamano in gergo pagine opt-in (anche se in molti le chiamano landing page) e le migliori chiedono, all'utente, solo poche informazioni così da risultare semplici e veloci.

Ricorda che il loro compito è quello di far inserire la mail a chi vorrà scaricare il tuo lead magnet quindi non servono trucchi di design o altra roba del genere. Serve solo che la pagina sia in gradi di compiere il compito per cui è stata creata.

Crea solo pagine che siano in grado far ottenere ottenere l'accesso al file da scaricare, al video da guardare, al post da leggere etc..

Fase 3: Nurturing - Invia comunicazioni ai tuoi contatti

dopo aver inviato il loro nome e la loro e-mail e dopo aver convalidato l'iscrizione, saranno pronti per nuove comunicazioni anzi direi che l'utente si aspetta proprio che tu lo contatto e che gli invii qualcosa che lui sta aspettando.

Questo è un passaggio molto importante perché qui stai instaurando un rapporto con il tuo nuovo contatto che pian piano dovrà imparare a conoscerti a dovrà imparare a fidarsi di te e della tua esperienza o del tuo modo di fare.

Fase 4: Segmentare i tuoi contatti

Con la maggior parte dei software di email marketing, hai la possibilità di segmentare o taggare gli indirizzi e-mail in arrivo.

All'inizio tutto questo è assolutamente facoltativo, tuttavia, se vuoi far crescere il tuo piccolo orto, vorrai sicuramente prendere in considerazione la possibilità di taggare le tue e-mail in modo da avere più dati possibili sui tuoi contatti e su come hanno interagito con te all'interno della lista. Sapere che un tuo contatto è interessato a qualcosa di particolare potrebbe darti la spinta per creare un flusso di comunicazione dedicato etc.. ovviamente qui si aprono mille mila scenari

Fase 5: non abbandonare la lista

Infine, il tuo abbonato o iscritto, riceverà il suo fenomenale lead magnet tramite un'e-mail che sarà spedita automaticamente dopo l'opt-in ovvero dopo la convalida dell'iscrizione e tu gli invierai delle comunicazioni ma... sai qual è l'errore che fanno praticamente tutti? Abbandonare la lista.

Quando crei una lista non devi mai abbandonarla quindi per quato potresti decidere o di creare una sequenza di mail da spedire con cadenza oppure di creare un aggiornamento settimanale da inviare così da mantenere viva la tua lista e poter accedere ai contatti quando lo vorrai.

Wow ho detto tutto in pochi minuti ma tutto quello di cui ho parlato finora richiede tempo ma sono sicuro che tu riuscirai nell'intento e sarai in gradi di realizzare i tuoi sogni da imprenditore digitale.

Torna su