Ban Facebook, penalizzazione Google e chiusura campagne di affiliazione

Ban Facebook, penalizzazione Google e chiusura campagne di affiliazione

Probabilmente siamo nelle mani sbagliate, o probabilmente stiamo facendo le cose nel modo scorretto. In questo post non trovi nessuna soluzione, ma troverai sicuramente pensieri simili ai tuoi.

Quante volte hai pensato di creare qualcosa con il timore che possa essere distrutta in un nano secondo?

E se fosse un semplice click a distruggerla?

Stiamo vivendo una realtà assurda. Ormai non facciamo altro che inseguire tutte le pseudo “opportunità” che i colossi del web ti donano ma che alla fine portano cassa creando flussi di moneta in entrata considerevoli, ma per lo più solo per loro.

Sembra quasi il gioco d’azzardo.

OKKIO! Questo non vuole essere un post da complotto o cazzate del genere, voglio però andare sul pratico e metterti in guardia perché stai seguendo una strada che probabilmente non è quella giusta.

Se vendi prodotti, non ha importanza se siano tuoi i di altre persone, avrai notato come, il bisogno di fare un’ads su Facebook diventa prioritario su qualsiasi cosa.

E se ti disattivassero gli account?

la tendenza, più o meno è questa:

Crei un prodotto o prendi un prodotto in affiliazione, lo metti in ads su Facebook o Google oppure speri di raggiungere la visibilità che vorresti tramite la SEO, magari raggiungi anche qualche risultato, poi tutto crolla e ti chiedi il perché!

Fanno tutti, le stesse identiche cose. tutti ti insegnano a fare Facebook ads, non ha importanza quale sia la “roba” che ti insegnano, ma dentro il loro corso troverai lezioni su facebook ads.

Vuoi continuare veramente a stare nelle mani dei colossi imparando 4 tecniche del piffero, che dopo qualche mese non varranno più a niente, sperando di rivendertele per tutta la vita?

NO! non ti sto dando la soluzione, te lo ripeto!

Voglio solo mettere in evidenza una situazione critica che è alla luce del giorno ma che in molti si ostinano a non voler vedere.

Smettila di voler leggere solo soluzioni, impara a cercarle e a dialogare con chi alza il polverone, perché questa è l’assoluta verità.

Oggi se crei un sito sperando solo sulla SEO, devi aver paura continuamente che Google fa un aggiornamento e ti butta a terra il sito in un attimo, vale lo stesso per Facebook, mettici anche che il network di affiliazione in ogni momento può stoppare la campagna, dove tu stai finalmente andando alla grande e tu hai finito di lavorare.

Se ti viene in mente una soluzione, condividila nei commenti!

A presto

 

 

 

LEAVE A REPLY